Sostieni il nostro progetto editoriale!
Pubblicati di recente
degu vinitaly

Il percorso a ostacoli di Vinitaly

Cancellata l’edizione “tradizionale” di giugno, la fiera rilancia con un b2b in autunno. Qual è stata la reazione dei vignaioli? Ne abbiamo parlato con due produttrici veronesi

La lunga crisi siriana

Dopo dieci anni di guerra, migliaia di morti e feriti e oltre 13 milioni di profughi, interni ed esterni, ancora non si intravedono soluzioni concrete per risolvere la crisi che coinvolge il Paese mediorientale.

«La pandemia ha squarciato il velo di Maya»

Lorenzo Bernini, professore di Filosofia politica all'università di Verona, e autore del libro "Il sessuale politico" legge questi tempi alla luce delle trasformazioni radicali in corso. Tra fallimenti dell'UE, pandemia, avanzare delle destre estreme, la riflessione torna alle nostre identità e alla continua lotta con il conformismo.

Anche i fumetti omaggiano Dante

In occasione dell'anniversario della sua morte, Giunti e Disney con "PaperDante" presentano un racconto inedito, che ha per protagonista una versione giovane e tutta speciale del padre della letteratura Italiana.

Inizio lavori riciak

RiCiak! Al via i lavori

Sono iniziati ufficialmente a Veronetta i lavori per il progetto di rilancio del cinema Ciak, abbandonato ormai da oltre dieci anni. Sabato mattina i volontari hanno cominciato a raschiare le saracinesche che saranno poi decorate da un grande graffito.

Alice Voglino, l’emozione viva del colore

Classe 1995, la giovane artista dipinge da quando era piccola. Dalle prime esposizioni a 18 anni a Innsbruck, in Austria, e poi in alcune città italiane, nel 2019 ha aperto il suo studio atelier a Verona. Vive i colori, li sente, in una pittura che va oltre la tela. Dipinge le sue emozioni e si racconta.

Gianni, il più grande collezionista al mondo di figurine

«Possiedo qualcosa come quattromila album e serie di cards di calciatori. Il 90 per cento sono completi, il rimanente non lo sono perché sono talmente rari che già avere la raccolta è un successo. Quello più vecchio è del 1934 ed è inglese. Le figurine, cigarette cards, erano all’interno delle confezioni di sigarette».