Viaggiatori e migranti al cinema

La seconda serata del Festival del cinema africano a "Ma che estate" fa vivere attraverso quattro cortometraggi il tema delle migrazioni. Una serata che permette uno sguardo lungo e a tratti divertente con l'ospite Gloria Albertini, sociologa del Cestim.

Kurdistan iracheno nel progetto di OBTI

Le frontiere di trent'anni fa e quelle di oggi hanno ancora qualcosa da raccontare. L'associazione One Brige to Idomeni organizza la proiezione di "EST - Dittatura last minute" e un dibattito per raccontare il prossimo progetto in Medioriente a supporto delle vittime di genocidio in Siria.

“La parola ai giurati” per parlare del Libano

L’ultimo film di Mediorizzonti, “12 angry lebanese” di Zeina Daccache, sarà proiettato oggi, 7 giugno, al Cinema Nuovo San Michele. Un'occasione per parlare non solo di drammaterapia, ma anche della situazione attuale del Libano in piena crisi economica.

“Awlad” riapre la rassegna MediOrizzonti

Torna la sesta edizione della rassegna di cinema mediorientale con la proiezione di "Awlad", il documentario dei giornalisti Cosimo Caridi e Ane Irazabal Elkorobarrutia, che racconta la vita e l'infanzia di quattro bambini rifugiati attraverso il tema della scuola e dell'istruzione.