Qatar 2022: la violenza fascista passa da Corso Porta Nuova

I caroselli per la vittoria della Nazionale di calcio ai mondiali, bandiere rosse che sventolano orgogliose fuori dai finestrini tra Porta Nuova e Piazza Bra, avvolte in una coltre di nebbia. E dalla coltre escono i picchiatori, incappucciati e con catene d’ordinanza, per rivolgere la loro violenza contro i tifosi in festa. E la serata rischia di finire in tragedia.

Verona, una decisione storica

Una decisione storica è stata presa ieri dal Consiglio comunale: abrogare le norme omofobe varate a metà degli anni novanta e mai cancellate. Grazie a questa scelta Verona può finalmente tornare alla luce.

Un 25 aprile da celebrare. Sempre

Il 25 aprile è la Festa di tutti coloro che amano la libertà e sono contro ogni dittatura. Che siano di sinistra, centro o destra. Al di là delle divisioni che ancora oggi intercorrono nella nostra società si tratta di valori da tramandare alle future generazioni. Sempre.

L’eco-sistema dei mass media

Guardiamo al terzo anno di "Heraldo" portando in città per il secondo anno il Festival del giornalismo. Il nuovo appuntamento a maggio ruota intorno all'Ecosistema, inteso in senso ambientale, ma anche come critica al mondo dell'informazione.

Festival del Giornalismo di Verona alla Dogana di fiume

Cosa vuole Putin?

Con la crisi energetica europea e il conflitto contro l'Ucraina sempre più imminente, il senso pragmatico di Vladimir Putin sembra indirizzarsi verso quei rapporti da troppo tempo "congelati".

Com’è andata, 2021?

Lasciamo alle spalle un anno caratterizzato ancora dall'emergenza sanitaria. I cambiamenti sono alle porte tra amministrative e qualità della vita, che devono andare a braccetto con il rispetto dei diritti di tutti.