La favorita del Sultano

Il terzo vertice intergovernativo italo-turco è stato un successo. Gli eventi internazionali hanno messo il governo di Ankara ancora più al centro degli equilibri con il Medioriente. E pure l'Italia ha un grande bisogno di alleanze con Erdogan, nonostante i diritti umani violati e un autoritarismo che pare inarrestabile.

Si fa presto a dire diritti umani…

Italia, Francia e Svezia si trovano in un momento storico in cui l'integrazione con altre culture determina un conflitto culturale sul concetto di diritti umani, parità di genere, identità di popolo. Altrove la Cina punta diritta all'assimilazione forzata degli Uiguri. Come fare per comprendere la complessità di questa situazione?

Il paradosso Cuba

La rivoluzione a Cuba contro il regime comunista degli ultimi giorni può essere osservata alla luce di tre paradossi, che prendono in esame la gestione della vaccinazione, il rapporto con gli Usa e la volontà stessa del popolo cubano.

«I ragazzi vogliono solo confrontarsi e capire»

Dopo le polemiche a distanza di Vito Comencini e Alberto Todeschini sull'intervento di Luigi Turri all'assemblea degli studenti del Liceo Medi, intervistiamo direttamente il presidente di Pianeta Milk e Arci Verona per capire su cosa verterà l'incontro “Omotransfobia e Lgbtqi+, contro natura?”.

Regeni, Zaki, Shaat, Zam: perché l’indignazione è solo europea?

Perché fuori dall'Europa non si percepisce alcun interesse per i diritti individuali? Perché, alla prova dei fatti, anche un paese come la Francia premia chi preclude la verità al caso Regeni? Proviamo a ragionare sul tema con una prospettiva più ampia, anche se per nulla incoraggiante dal punto di vista Occidentale.