Un festival, il teatro e i ragazzi animano Veronetta

Parte oggi una iniziativa che coinvolge numerosi giovani, che hanno partecipato ai laboratori delle registe Silvia Masotti e Camilla Zorzi. Un incontro aperto a tutti in cui le riletture di classici setacciano i problemi generazionali e l'impatto della pandemia.

“Le buone intenzioni”: a Verona il rigore emotivo di Mazzone

Prosegue il progetto dell'Atelier Alice Voglino di ospitare giovani artisti per arricchire il dialogo con la ricerca della pittrice veronese. Uno scambio che con questa mostra, aperta fino al 12 giugno, si anima di un linguaggio matematico, che dà forma a tensioni interne tra pulsioni e razionalità.

Un’arnia anche a Verona per i cento anni di Soroptimist

A un secolo dalla nascita del primo club negli Stati Uniti, l'Italia ha partecipato all'evento con un progetto dedicato alle api. Anche Verona ha fatto la sua parte coinvolgendo un'apicoltrice professionista di Pastrengo nel ruolo di custode di un nuovo ricovero, che può accogliere fino a 60mila insetti.

I cento anni di Sophie

La festa d'Europa, che ricorre oggi 9 maggio, cade quest'anno nel centenario della nascita della giovane Scholl, simbolo della resistenza anti-nazista del movimento La Rosa Bianca. Una coincidenza che sollecita a interrogarsi sulla sua eredità.

Ma che politica, che cultura

Un anno difficile, dagli esiti molto preoccupanti. Verona non ne è immune: farne un bilancio anche se parziale è complicato. Però ecco, un invito, non solo per Heraldo ma per la città stessa: fertilizziamo questo territorio, se vogliamo nuovi frutti.

Il giorno mondiale del teatro è un palcoscenico vuoto

Il 27 marzo celebra il valore di una delle forme d'arte più connaturate nell'identità umana. E tutta la sua nobiltà, ricchezza, forza innovativa si trova messa all'angolo da una pandemia terribile. Colpa di un virus, ma anche - forse - di chi non vuole provare altre strade.

Da Montorio un video per il Dantedì

Arriva dalla casa circondariale un video che intreccia il messaggio umano di Dante con il teatro da dietro le sbarre. Sette interpreti, guidati dalla compagnia teatrale Le Falìe, partecipano così alla giornata nazionale che ricorda l'inizio del viaggio ultraterreno della Commedia.