Gas: il Price Cap è davvero necessario?

Da quando l'epidemia di Covid si è attenuata una serie di situazioni concomitanti hanno determinato forti rincari dei prodotti energetici mettendo in difficoltà famiglie e industrie. Tecnici e politici si confrontano senza successo su come porvi rimedio. Il Price Cap è veramente risolutivo? Quali le conseguenze? Trascurata la soluzione più efficace e definitiva.

COP 27, un passo avanti? Forse no

Dopo due settimane di trattative, la Cop27 si conclude con un mezzo successo che può essere vanificato. Il fondo Loss&Damage per pagare i danni climatici ai Paesi poveri è insufficiente senza gli impegni dei Paesi ricchi nella mitigazione climatica. Disappunto dell’Unione europea. Messa all'angolo della Cina. Irrilevanti ruolo e contributo italiano.

Trivelle si, trivelle no, trivelle jamme

Il Governo con l'ultimo decreto Aiuti autorizza l'avvio di nuove trivellazioni marine per aumentare la produzione nazionale di gas. Promette autonomia energetica e messa in sicurezza del tessuto produttivo italiano. È una promessa che può essere mantenuta? Il presidente del Veneto Luca Zaia ha qualche obiezione, ma non è il solo.

Ecosistema urbano 2022. La giunta Tommasi parte da -83

Verona perde 14 posizioni e scende al 83esimo posto su 105 città capoluogo di provincia nella classifica sulle performance ambientali 2021 di Sole 24 ore e Legambiente. Per la nuova amministrazione cittadina è il punto da cui partire per cambiare la città secondo le promesse elettorali.

Stop alle auto tossiche dal 2035

Il 27 ottobre i rappresentanti di Commissione europea, Consiglio e Parlamento hanno approvato la parte del pacchetto "Fit for 55" sulle emissioni di CO2 di auto e furgoni con il divieto, dal 2035, di immatricolare auto con motore a combustione interna. Al nostro Paese saranno sufficienti tredici anni per prepararsi e rispettare tale impegno?

A settembre devastante risultato per le vendite di auto elettriche

L'analisi di mercato di Motus-E dopo il crollo delle vendite del 24% rispetto allo stesso periodo del 2021, informa che lo sviluppo della mobilità elettrica privata sta subendo una battuta d'arresto. La transizione energetica della mobilità è ostacolata da continui cambi di regole, da annunci poi smentiti dalle norme, da incentivi insufficienti. Non così in Europa.

Crisi energetica e stress economico nei condomìni veronesi

Con la crisi energetica i costi condominiali e delle famiglie rischiano di andare fuori controllo. Il teleriscaldamento fornito da Agsm Aim è il sistema più costoso. L'Ecobonus 110% è di difficile applicazione. L'installazione di pannelli fotovoltaici è ancora un desiderio. Ne parliamo con il presidente degli amministratori di condominio Michele Ischia.